Attività

Oculistica - Ambulatori di Oculistica

Attività ambulatoriale presso l' Ospedale Santa Croce di Moncalieri

  • Ambulatori di II° livello di diagnostica strumentale e trattamento delle patologie retiniche e corneali (mediche e chirurgiche)
  • Ambulatori ad accesso mediante impegnativa con priorità U e B
  • Ambulatori per il trattamento di patologie retiniche mediante Argon-laser (e.g. retinopatia diabetica, trombosi venose retiniche, rotture retiniche)
  • Attività di pre-ricovero per prestazioni chirurgiche in regime ambulatoriale e di ricovero ordinario (chirurgia della cataratta, chirurgia vitreoretinica e del trapianto di cornea)
  • Attività chirurgica per il trattamento di patologie retiniche (chirurgia vitreoretinica), del glaucoma, dello strabismo e della cataratta
  • Ambulatori per la valutazione dei pazienti sottoposti a chirurgia presso i presidi ospedalieri ASL TO5
  • Attività di consulenza per la Terapia Intensiva Neonatale (TIN)

Ambulatori di II° livello

L’accesso agli ambulatori di II° livello è riservato a pazienti che abbiano già effettuato una visita presso altra sede e che abbiano necessità di approfondimenti diagnostici o iter terapeutici specifici. Attualmente sono attivi:

  • Ambulatorio di patologia corneale. Dispone di tecnologie diagnostiche avanzate, tra cui: tomografia corneale, SS-OCT del segmento anteriore wide-field e microscopio endoteliale. A seguito di approvazione da parte del centro regionale trapianti, vengono inoltre effettuati trapianti di cornea (a tutto spessore e lamellari).
  • Ambulatorio di patologia retinica e maculare. Dispone di diagnostica strumentale avanzata, tra cui wide-field SD-OCT, autofluorescenza, angiografia (con fluoresceina e verde di indocianina) e angio-OCT. E' il riferimento aziendale per la diagnosi ed il trattamento di patologie di interesse medico, parachirurgico e chirurgico tra cui: maculopatia legata all’età, retinopatia diabetica ed edema maculare diabetico, patologie retiniche degenerative, patologie dell’interfaccia vitreoretinica (e.g. membrane epiretiniche, fori maculari), distacco di retina. I trattamenti parachirurgici (laser) e chirurgici (iniezioni intravitreali, chirurgia vitreoretinica) vengono discussi con il paziente in occasione della visita e programmati in base all’urgenza ed alla disponibilità della struttura. I trattamenti laser retinici vengono effettuati in regime ambulatoriale su indicazione dei medici della S.C. Oculistica. Le iniezioni intravitreali vengono attualmente svolte in una seduta operatoria pomeridiana dedicata presso l'Ospedale San Lorenzo di Carmagnola. Al paziente, in base alla patologia maculare o retinica cui è affetto, viene impostato il regime terapeutico più appropriato (e.g. fisso mensile o bimestrale, treat and extend o pro re nata). La chirurgia vitreoretinica (vitrectomia con o senza intervento di cataratta combinato o chirurgia episclerale) viene programmata ed eseguita, secondo il livello di priorità, nelle sale operatorie dell'Ospedale Santa Croce di Moncalieri.

Ambulatori ad accesso mediane impegnativa con priorità U e B

Vengono effettuate visite ambulatoriali a pazienti che necessitano di valutazione con priorità U e B al fine di gestire casi medici e chirurgici che presentano relativa urgenza. 

Ambulatori pre-ricovero

I pazienti vengono convocati per pre-ricovero in base alla data della proposta di ricovero compilata dallo specialista e alla classe di priorità assegnata. Ai pazienti convocati, che devono presentarsi a digiuno, vengono inizialmente effettuati prelievi ematici di routine ed elettrocardiogramma. Successivamente viene eseguita visita oculistica mirata all’intervento programmato e viene definita l’indicazione chirurgica. In tale occasione vengono fornite al paziente opportune spiegazioni sulla patologia di cui soffrono, dei trattamenti proposti e delle possibili complicanze intra e post-operatorie. Vengono inoltre consegnate e firmate le schede informative e gli atti di consenso all’intervento chirurgico. Gli ambulatori sono equipaggiati di strumentazione all’avanguardia adatta alla gestione di casi complessi di chirurgia del segmento anteriore e posteriore (e.g. calcolo IOL dopo chirurgia refrattiva, calcolo IOL dopo trapianto di cornea, valutazione OCT della regione maculare e OCT wide-field dell’interfaccia vitreoretinica). Infine, il paziente viene sottoposto a valutazione anestesiologica in considerazione del tipo di intervento programmato e dell’anestesia richiesta. Ulteriori esami e rivalutazioni specialistiche possono essere richieste dagli anestesisti al fine di portare il paziente in sala operatoria in maggior sicurezza. Al termine degli accertamenti multispecialistici, stabilite l’indicazione chirurgica e l’idoneità all’esecuzione del trattamento, vengono fornite al paziente sede, data e orario cui presentarsi per l’intervento programmato. Vengono inoltre consegnate a tutti i pazienti le norme per l’intervento chirurgico, in cui sono riportate le terapie da eseguire prima dell’intervento.

Attività ambulatoriale presso l'Ospedale San Lorenzo di Carmagnola

Principali prestazioni:

  • Prima visita oculistica
  • Tonometria
  • Fundus oculi

I pazienti che necessitano di valutazione di II° livello così come di intervento chirurgico vengono direttamente prenotati per visita/pre-ricovero presso l'Ospedale Santa Croce di Moncalieri.

Modalità di accesso alle prestazioni ambulatoriali: prenotazione tramite CUP.

Attività chirurgica 

Ospedale Santa Croce di Moncalieri:

Vengono svolti interventi chirurgici a media-elevata complessità come:

  • Chirurgia vitreoretinica in elezione ed in urgenza
  • Chirurgia del glaucoma
  • Chirurgia dello strabismo
  • Trapianti di cornea (a tutto spessore e lamellari)

I pazienti, convocati ad orari scaglionati, attendono l’intervento nell’apposita sala di day surgery sita al primo piano del blocco principale. Terminato l’intervento, i pazienti tornano presso la sala di day surgery dalla quale vengono dimessi una volta accertati il regolare decorso post-operatorio e l’assenza di complicanze locali o sistemiche. Al termine verranno consegnate copia dell’atto operatorio, della lettera di dimissione e un foglio di raccomandazioni post-operatorie.

Ospedale San Lorenzo di Carmagnola:

Vengono attualmente svolte tre sedute ordinarie settimanali, per lo svolgimento di chirurgia ambulatoriale a bassa-media complessità come:

  • Iniezioni intravitreali
  • Chirurgia della cataratta ordinaria

e per chirurgia ad elevata complessità in regime di ricovero come:

  • Chirurgia del glaucoma
  • Trapianto di cornea

I pazienti, convocati ad orari scaglionati, attendono l’intervento nell’apposita sala di day surgery sita al primo piano, accanto al reparto di day surgery e chirurgia, con accesso mediante scala vicina al pronto soccorso. Terminato l’intervento, i pazienti tornano presso la sala di day surgery dalla quale vengono dimessi una volta accertati il regolare decorso post-operatorio e l’assenza di complicanze locali o sistemiche. Ai pazienti in dimissione vengono consegnate copia dell’atto operatorio, della lettera di dimissione e un foglio di raccomandazioni post-operatorie.

Controlli post-operatori

All’atto della dimissione post-operatoria, i pazienti ricevono indicazioni sulla terapia da eseguire e sui controlli post-operatori che sono svolti negli ambulatori dedicati presso l'Ospedale Santa Croce di Moncalieri; fatta eccezione per i pazienti in regime di ricovero ordinario presso il presidio di Carmagnola, per cui il primo controllo si svolge presso gli ambulatori del presidio stesso.

I controlli post-operatori per chirurgie ambulatoriali sono previsti ad un giorno e ad una settimana dall’intervento chirurgico. Qualsiasi altro controllo successivo, soprattutto per i casi di chirurgia complessa, viene deciso e stabilito dal medico oculista che prende in carico il paziente.

Attività chirurgica iniezioni intravitreali

Le iniezioni intravitreali di farmaci anti-VEGF o corticosteroidi sono attualmente effettuate in un’unica seduta pomeridiana presso il blocco operatorio dell’Ospedale San Lorenzo di Carmagnola. I pazienti devono presentarsi all’orario indicato davanti all’ingresso del blocco operatorio a digiuno (è possibile una colazione leggera a metà mattina o un pranzo leggero qualora l’iniezione sia dopo le ore 16:00) e con la terapia pre-operatoria correttamente eseguita, secondo lo schema fornito in occasione della visita oculistica. Dopo l’iniezione intravitreale, in assenza di problematiche, il paziente è dimesso e viene consegnato il foglio di dimissione con indicata la terapia da seguire nel post-operatorio. I controlli post-operatori, atti a valutare l’efficacia del trattamento e ad impostare adeguati regimi terapeutici, vengono decisi in occasione della visita oculistica di II° livello effettuata presso l'Ospedale Santa Croce di Moncalieri.

Staff

S.C. Oculistica

Direttore: Francesco Faraldi
Coordinatore infermieristico: Maria Grazia Piola

Sedi e orari

Piano terra, ingresso principale
Piano terra, accesso scala pronto soccorso

modificato 03/06/2021 - 13:02