Attività

Neuropsichiatria Infantile

Le attività della Neuropsichiatria Infantile sono rivolte a bambini e adolescenti in età compresa tra 0 e 17 anni residenti nel territorio dell’ASL TO5.
La struttura svolge la sua attività sia in ambito ospedaliero che territoriale e fa parte del Dipartimento Materno - Infantile.
Si occupa della prevenzione, diagnosi e cura dei disturbi e dei danni dello sviluppo del bambino e dell’adolescente: danni neuromotori, patologie neurologiche e psichiatriche, epilessia e disturbi del linguaggio e dell’apprendimento.
Descrizione delle attività

I disturbi neuropsichici dell’infanzia e dell’adolescenza rappresentano un ambito pediatrico di particolare rilevanza (come da Linee di indirizzo conferenza stato-regioni) per la salute pubblica perché:

  • sono estremamente frequenti, spesso cronici, complessi, in aumento, con un sempre più rilevante Global Burden of Disease (pari all’11% del totale in fascia di età 1-4 aa, sale al 24% fascia 5-9, al 36% fascia 10-14 fino al 40% in fase adolescenziale) rappresentano la prima causa di Years Lived with Disability (YLD)
  • richiedono interventi diagnostici, terapeutici e riabilitativi tempestivi e appropriati per modificare il decorso, che devono includere:
    - competenze specialistiche mirate e in linea con evidenze scientifiche in continuo     cambiamento,
    - coinvolgimento attivo ed empowerment dei familiari e dei contesti di vita,
    - valutazione multidimensionale e multiassiale delle priorità e degli esiti,
    - radicamento territoriale e capacità di integrazione multi professionale e multi istituzionale.

Nei servizi NPI (dati Smail regionali) si può evincere: la persistenza di una incidenza stabile (circa il 2,35%) a fronte di una prevalenza che è aumentata in questi ultimi 10 anni (dal 5,2, al 7,49%), unita ad una quota di alti utilizzatori, vedi bambini certificati L 104 con relativa DGR 15, che sono più  del 30% della prevalenza e che dopo anni di stabilità stanno aumentando, nonché dell’incremento già prima della L 170 dei Disturbi Specifici di Apprendimento con DGR 16,  nonché dei Bisogni Educativi Speciali DGR 20, oltre all’incremento relativo ai Disturbi dello Spettro autistico con relativa DGR 26 e progetto dedicato, nonché dell’aumento recente delle richieste di presa in carico di pre-adolescenti/adolescenti con quadri psicopatologici e problematiche familiari caratterizzate da elevata. Tutto ciò infatti costituisce un crescente impatto sui servizi in termini di assorbimento di risorse dell’obbligo dell’ osservanza della normativa nazionale e regionale e nonché di linee guida e raccomandazioni.

Prestazioni offerte

  • Visita Neuropsichiatrica Infantile.
  • Follow Up dei neonati prematuri e/o a rischio neuro-psico-motorio.
  • Refertazione E.E.G. per i minori sino a 13 anni.
  • Consulenze per i bambini ricoverati su richiesta delle Strutture ospedaliere di Pediatria della Terapia intensiva neonatale (TIN) e dei Nidi Neonatali dei tre Presidi Ospedalieri dell'ASL.
  • Valutazione e presa in carico patologie neurologiche e delle cerebropatie in età evolutiva
  • Impostazione e controllo di terapie farmacologiche integrate.
  • Individuazione dei minori portatori di disabilità e gestione dei percorsi di diagnosi, cura, riabilitazione, e della partecipazione sociale e scolastica secondo la normativa vigente.
  • Interventi di diagnosi, cura, presa in carico e controllo della ri-abilitazione nell’autismo e nei disturbi dello spettro autistico.
  • Interventi di diagnosi e controllo nei disturbi d'apprendimento e nei disturbi neuropsicologici dell’infanzia.
  • Diagnosi e presa in carico del disagio psicopatologico e  disturbi psichiatrici e comportamentali in preadolescenza/adolescenza in collaborazione con la rete dei  Servizi Territoriali

Modalità di accesso
Si accede al Servizio di Neuropsichiatria Infantile con impegnativa del medico curante mediante la prenotazione della prima visita che può essere effettuata nelle sedi distrettuali a seconda della sede di residenza del cittadino.

Cosa occorre
Alla prima visita occorre portare:

  • i documenti personali dei genitori ed il Codice Fiscale del minore,
  • l'impegnativa del Medico Curante per Visita di Neuropsichiatria Infantile,
  • l’Agenda di Salute del bambino;
  • tutti gli esami eventualmente effettuati in precedenza inerenti il motivo della visita.

Il consenso informato dei genitori, i dati anagrafici e quelli relativi alla cura vengono trattati nel rispetto delle norme di legge e nel totale rispetto della riservatezza (secondo la normativa vigente relativa alla privacy). Questi oltre che nell'archivio cartaceo, vengono inseriti sulla banca dati regionale "SMAiL"

Link utili:

https://prd-www-aslto5.portali.csi.it/it/target/bambini-adolescenti

https://prd-www-aslto5.portali.csi.it/it/target/disabili

 

 

 

 

Sedi e orari

Prenotazioni
Martedì: 9:30-11:00
Mercoledì: 9:30-11:00
Giovedì: 9:30-11:00
Venerdì: 9:30-11:00
Prenotazione telefonica
Martedì: 14:00-15:30
Giovedì: 14:00-15:30
Prenotazione solo tramite triage telefonico
Lunedì: 8:30-9:30
Prenotazione telefonica tramite triage telefonico
Lunedì: 8:30-9:30
Prenotazione solo tramite segreteria telefonica

modificato 08/04/2021 - 10:56