Notizie

PROCEDURA SPECIALE LEGATA ALL'EMERGENZA COVID 19

coronavirus1

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI MEDICI DISPONIBILI A PRESTARE LA PROPRIA ATTIVITA’ NELLE AZIENDE SANITARIE LOCALI DELLA REGIONE PIEMONTE PER L’ATTUAZIONE DI MISURE DI PREVENZIONE E CONTROLLO DELL’INFEZIONE DI VIRUS SARS-CoV-2 NELLE SCUOLE E NEI SERVIZI EDUCATIVI E DELL’INFANZIA


AVVISO PUBBLICO PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA COVID 19 DA IMPIEGARE NELLE AZIENDE SANITARIE LOCALI DELLA REGIONE PIEMONTE PER L’ATTUAZIONE DI MISURE DI PREVENZIONE E CONTROLLO DELL’INFEZIONE DI VIRUS SARS CoV 2 NELLE SCUOLE E NEI SERVIZI EDUCATIVI E DELL’INFANZIA - PROFILO: COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO INFERMIERE


AVVISO PUBBLICO PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA COVID 19 DA IMPIEGARE NELLE AZIENDE SANITARIE LOCALI DELLA REGIONE PIEMONTE PER L’ATTUAZIONE DI MISURE DI PREVENZIONE E CONTROLLO DELL’INFEZIONE DI VIRUS SARS CoV 2 NELLE SCUOLE E NEI SERVIZI EDUCATIVI E DELL’INFANZIA - PROFILO: COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO ASSISTENTE SANITARIO


AVVISO PUBBLICO PER IL RECLUTAMENTO DI PERSONALE A TEMPO DETERMINATO NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA COVID 19 DA IMPIEGARE NELLE AZIENDE SANITARIE DELLA REGIONE PIEMONTE - PROFILO: ASSISTENTE AMMINISTRATIVO


Acquisizione di interesse per formazione di elenchi di MEDICI - INFERMIERI - OSS TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO - ASSISTENTE SANITARIO - ASSISTENTE SOCIALE - disponibili a prestare attività assistenziale nelle Aziende Sanitarie della Regione Piemonte.

 

Avviso Pubblico di Manifestazione d'interesse per Formazione elenco di PERSONALE INFERMIERISTICO disponibile a prestare attività assistenziale presso l'ASL TO5.

(scadenza 31/12/2020)


Formazione di elenchi di personale del profilo di ASSISTENTE SOCIALE disponibile a prestare attività nei servizi sociali e socio sanitari territoriali delle Aziende Sanitarie della Regione Piemonte a Supporto delle U.S.C.A. mediante contratto di lavoro autonomo/collaborazione coordinata e continuativa.

(scadenza 10 giugno 2020)


Formazione di elenchi di personale INFERMIERISTICO disponibile a prestare attività assistenziale nei servizi territoriali delle Aziende Sanitarie della Regione Piemonte (Infermiere di famiglia o di Comunità U.S.C.A.) mediante contratto di lavoro autonomo/collaborazione coordinata e continuativa.

(scadenza 10 giugno 2020)


finalizzato al potenziamento delle Unità Speciali di CONTINUITA' ASSISTENZIALE - Procedura Speciale di assegnazione incarichi

(avviso aperto, senza scadenza: fino al perdurare dell'emergenza).


  (scadenza 21/05/2020)


  (scadenza 09/05/2020)

  (scadenza 13/05/2020)

 


per personale INFERMIERISTICO (scadenza 20/04/2020)

per personale OPERATORE SOCIO SANITARIO (scadenza 20/04/2020)


per personale MEDICO

per personale INFERMIERISTICO

per personale INFERMIERISTICO (Nuovo bando)


per personale OPERATORE SOCIO SANITARIO

L’ASL TO5 attiva per fornire un supporto alle Scuole

asl scuoleL’ASL TO5 si è attivata, sulla base di quanto indicato dalla Regione, per fornire un supporto alle Scuole in questa delicata fase di avvio dell’anno scolastico in presenza, al fine di garantire la ripartenza in sicurezza. Sul sito aziendale è stata istituita una apposita sezione “Finalmente si torna a scuola!” dove verranno via via fornite tutte le indicazioni al riguardo.

Le prime indicazioni che si forniscono sono le seguenti:

A partire da lunedì 14 settembre è istituito un hot spot dedicato per l’effettuazione di tamponi oro rinofaringei dedicato in via esclusiva ai bambini ed al personale scolastico. Detta postazione è situata a Moncalieri, via Vittime di Bologna (presso il punto prelievi) ed è operativa con i seguenti orari:

da lunedì a sabato dalle ore 10,30 alle ore 15,00

Per potervi accedere è necessario contattare il proprio pediatra / Medico di famiglia che, una volta valutate le condizioni di salute del paziente, deciderà se attivare la procedura per i “sospetti COVID”, inserendo i dati sulla piattaforma regionale e dando indicazioni per utilizzare l’accesso diretto. Attenzione! Non accedere all’hot spot se non si è contattato il pediatra / medico di base.
Nella sezione dedicata sono state inserite tutte le informazioni e le normative riguardanti il rientro a scuola.

Screening Sierologico Per Il Personale Docente e Non Docente Delle Scuole Pubbliche e Private

testsieroimageParte lo screening sierologico per il personale docente e non docente delle scuole pubbliche e private.

L’ASL TO5 offre un servizio di effettuazione dei test al personale residente sul proprio territorio.

Per approfondimenti su modalità di attuazione, come fare a prenotare, modulistica, orari, consulta la pagina seguente:

https://www.aslto5.piemonte.it/component/content/article/46-emergenza-covid-19/1245-test-sierologici-sul-personale-docente-e-non-docente-delle-scuole-pubbliche-e-private-presso-asl-to5.html

IMPORTANTI INDICAZIONI PER CHI RIENTRA DALL'ESTERO, DALLE FERIE O DA UN PERIODO DI ASSENZA DAL LAVORO

rientrovcacanze1

La Regione Piemonte ha adottato una importante delibera che fornisce indicazioni operative per i cittadini rientranti dall'estero e per gli operatori sanitari che rientrano dalle ferie o da un periodo di assenza dal lavoro.

Di seguito due tabelle che riassumono gli adempimenti previsti per:

 E-MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (da utilizzare per ricevere informazioni su rientro in Italia, richiedere estratto esito tampone)     NON UTILIZZARE PER PRENOTARE TAMPONE

Per i cittadini residenti in ASL TO5 che sono rientrati da Grecia-Spagna-Malta-Croazia:

  (quando e come utilizzare il servizio)


Scarica qui i documenti:



  (da inviare al proprio medico di base o al Servizio di Igiene e Sanità Pubblica)
  (per tutti i soggetti che operano nell'ASL e nelle strutture socio-assistenziali, pubbliche e private) (da consegnare al vettore in caso di utilizzo di mezzo pubblico di trasporto)


Per avere maggiori informazioni sui Paesi esteri e le modalità di rientro, consulta il link al Ministero della Salute

AVVISO ALL’UTENZA - ABOLIZIONE DELLA QUOTA FISSA DEL TICKET

Si informa che a seguito delle indicazioni Regionali, per tutte le visite e prestazioni erogate dal 1° SETTEMBRE 2020 è abolita la quota fissa del ticket.

Si invitano pertanto i pazienti che hanno effettuato la prenotazione prima del 31 AGOSTO 2020 a recarsi presso i PUNTI DI ACCETTAZIONE o CENTRI DI PRENOTAZIONE per la rideterminazione del ticket.

Dal 1° giugno anche la TO5 nel CUP Regionale

CUP NotizieDa lunedì 1° giugno anche l'Asl TO5 è entrata a far parte del CUP Regionale, il nuovo numero verde al quale rivolgersi è il seguente 800.000.500 con chiamate gratuite sia da rete fissa che da cellulare. 

Il servizio è attivo tutti i giorni, sabato e domenica compresi, dalle ore 8.00 alle ore 20.00, escluse le festività nazionali.

Oltre agli sportelli aziendali presenti nelle sedi dell’ASL TO5 (CUP di Chieri, Carmagnola , Moncalieri e Nichelino) i cittadini possono usufruire dei servizi di prenotazione on line che garantiscono SENZA ATTESA e credenziali di accesso la stessa visibilità delle agende prenotabili attraverso l’operatore di call center.

Che cosa offre il CUP Regionale

  • tempi di risposta entro 60 secondi nel 90% delle telefonate
  • l‘invio di un sms riepilogativo con gli elementi essenziali dell'appuntamento (prestazione, luogo di effettuazione, data e ora della prenotazione)
  • il servizio di chiamata automatica, qualche giorno prima della prenotazione, per confermare e/o annullare l'appuntamento fissato
  • l'app gratuita "CUP Piemonte" per le prenotazioni online, disponibile sia per Android sia per iOS
  • la prenotazione attraverso il portale WEB http://www.salutepiemonte.it/

Inoltre, all’ingresso principale del Poliambulatorio di Nichelino – Largo delle Alpi – Nichelino è stato collocato un totem dal quale sarà possibile, con tessera sanitaria e ricetta elettronica, prenotare, spostare o annullare visite specialistiche ed esami diagnostici.

 

Malattia del Nilo (West Nile Disease)

malattia del NiloMalattia del Nilo Occidentale (West Nile Disease): quanto ci dobbiamo preoccupare?

La cronaca di questi giorni sta nuovamente portando alla ribalta questa malattia che viene trasmessa all’uomo dalle zanzare, registrando purtroppo anche alcuni casi umani.

Si tratta di una malattia causata da un virus che viene trasmesso con la puntura di zanzare e può colpire sia l’uomo che la maggior parte degli animali domestici, uccelli compresi.

Ma quali sono veramente i rischi per la salute umana?

Occorre dire che solo una minima parte dei casi di infezione può avere esiti gravi o addirittura mortali, meno di un caso su mille, la maggior parte delle volte i sintomi sono blandi e vengono scambiati con una banale influenza o raffreddore di stagione.

Va però considerato che la malattia non si trasmette né da uomo a uomo né da animale domestico e uomo, quindi l’unica possibilità di contagio è data dalla puntura di zanzare infette, evenienza piuttosto rara. Bisogna infatti chiarire che non tutte le zanzare possono iniettare il virus della malattia, ma solo le zanzare precedentemente infettatesi.

Quindi il periodo di maggior rischio è quello estivo e infatti anche quest’anno il virus è stato individuato precocemente in Piemonte, ma nella ASL TO5 in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico di Torino ed i Servizi Regionali, sono state prese fin dall’inizio della primavera 2018 tutte le precauzioni del caso:

sono stati allertati tutti i medici di base ed i presidi ospedalieri, che sono quindi ben informati sulla presenza della malattia, sui sintomi e su come diagnosticarla precocemente e su come eventualmente trattarla..

Inoltre vengono effettuati sistematicamente controlli settimanali sugli animali (domestici e selvatici) e sugli insetti catturati sul territorio.

Il Servizio di Igiene Pubblica e Veterinario della ASL sono a disposizione per fornire qualunque tipo di spiegazione o intervento in merito con personale formato specificamente sull’argomento.

I rischi reali per la popolazione sono quindi davvero bassi e non si deve assolutamente parlare di allarme epidemia.

Cosa può fare quindi ognuno di noi per meglio difendersi?

La risposta è molto semplice: occorre limitare al massimo le punture di questi noiosi insetti estivi, utilizzando repellenti personali, insetticidi ad uso domestico (senza esagerare ed areando sempre i locali prima di soggiornarvi nuovamente), emanatori elettrici o zanzariere e, soprattutto, evitare di lasciare ristagni di acqua nei giardini e sui balconi (sottovasi, tombini, pluviali ecc. ecc.) che costituiscono in questa stagione una vera e propria nurserie per piccole zanzare.

Nuova procedura per il ritiro Referti On Line

ROLRicevere i risultati degli esami di laboratorio direttamente a casa

In un’ottica di semplificazione ed agevolazione dei servizi al cittadino è attivo il servizio di ritiro Referti on Line (ROL), che, garantendo l’assoluta privacy dell’utente, consente di visionare direttamente da casa gli esiti dei propri esami.

Da oggi il servizio è stato reso ancora più fluido: non sarà, infatti, più necessario essere in possesso di credenziale di livello 2 (quali SPID, CIE, TS-CNS), ma sarà sufficiente inserire codice fiscale, numero di tessera sanitaria e codice identificativo del referto accedendo all’indirizzo https://sansol.isan.csi.it/la-mia-salute/#/referti-online/anonimo o digitando sul motore di ricerca “Sistema Piemonte Ritiro Referti on Line” per essere rimandati sulla pagina di accesso del portale La mia Salute in cui inserire le credenziali.

La procedura è snella ed accessibile. Al momento dell’accettazione del prelievo, verrà domandato all’utente quale modalità di ritiro preferisca e, qualora si scelga la modalità on line, nella cedola di promemoria sarà indicato il codice identificativo del referto. Il referto potrà essere ritirato dalla data indicata nel promemoria e una volta pagato l’eventuale ticket, se dovuto (anch’esso effettuabile online).

Naturalmente per i possessori delle credenziali di 2° livello (SPID, Catra Identità Elettronica, TS-CNS) il ritiro è ancora più snello, non essendo necessaria la digitazione dei dati identificativi.

Il servizio è sin da ora attivo, in questa prima fase limitatamente al ritiro analisi di laboratorio, in futuro sarà attivo per le restanti tipologie di esami.

Si invitano, pertanto, i cittadini ad usufruire di tale modalità semplificata di ritiro on line dei referti: l’utilizzo consentirà di ridurre gli accessi ai punti di ritiro dislocati nelle strutture sanitarie dell’Asl quale misura precauzionale in vista del contenimento del rischio di contagio da CoVID-19.

Informativa e invito all’ “arruolamento” come donatore di plasma ai soggetti guariti dall’infezione da Sars – Covid 2

donatoriplasmaLa terapia con plasma da convalescenti prevede il prelievo del plasma da persone guarite dal Covid-19 e la sua successiva somministrazione (dopo una serie di test di laboratorio, per quantizzare i livelli di anticorpi “neutralizzanti”, e per garantire il più elevato livello di sicurezza per il ricevente) a pazienti affetti da COVID-19, come strumento terapeutico in aggiunta alle terapie standard. 

L’Asl TO5 partecipa, con i propri reparti a uno studio multicentrico regionale per la somministrazione della terapia. Per questo motivo l’azienda sanitaria unitamente alla Conferenza dei Sindaci dei 40 comuni del territorio invitano i pazienti che lo ritengano e senza obbligo alcuno, a contattare i seguenti numeri per donare il proprio plasma:

  • Banca del sangue ospedale Molinette - 011. 6334101 – 011. 6334099
  • Ospedale Infantile Regina Margherita - 011. 3134995 – 011. 3134994
  • Asl Città di Torino (ospedale Maria Vittoria) – 011.4393205 – 011.4393201
  • Ospedale San Luigi Orbassano – 011.9026036 – 011.9026694
  • Asl TO3 (Ospedale Pinerolo) – 0121. 233226
  • AO Santa Croce e Carle CN – 0171. 642534
  • Asl CN1 (Ospedale Mondovì) – 0174 – 677183 – 0174. 677184
  • Asl CN1 (Ospedale Savigliano) – 0172 – 719918
  • Ospedale Cardinal Massaia AT – 0141. 485401 – 0141. 485405

In questo gioco di squadra per debellare il virus, l’Asl invita i pazienti guariti che sono stati ricoverati presso le proprie strutture. I Sindaci invitano, invece, i pazienti guariti a domicilio. E’ importante che tutti i cittadini conoscano i criteri di idoneità per poter donare.

Criteri di Idoneità

Criteri di selezione:

  • Pregressa infezione COVID-19 documentata con tampone naso faringeo positivo
  • Assenza di sintomi da almeno 14 giorni
  • Guarigione documentata con 2 tamponi negativi

Principali criteri di idoneità alla donazione di plasma:

  • Maschi mai trasfusi e femmine mai state in gravidanza mai trasfuse
  • Età 18-60 anni
  • Peso >50 kg
  • Assenza di diabete insulino-dipendente
  • Assenza di epatopatia nota B o C (né convivenza con persona HBV o HCV pos)
  • Non assunzione di antiepilettici, tranquillanti maggiori, antiaritmici, anticoagulanti
  • Assenza di malattie autoimmuni di tipo sistemico (es: lupus)
  • Assenza di cardiopatia ischemica, aritmie gravi
  • Assenza di neoplasie maligne

Riapertura sportelli al pubblico per gli animali da affezione

cane e gatto Si comunica che riaprono gli sportelli per gli animali d’affezione limitatamente alle pratiche relative al rilascio dei passaporti e all’identificazione con microchip di cani, gatti e furetti.

Le riaperture riguarderanno le sedi di:
- strada Fontaneto 28 a Chieri  martedì 19 maggio 2020
- via Pastrengo 2 a Moncalieri   mercoledì 20 maggio 2020
- via Donizetti 7 a Carmagnola a data ancora da definire.

Gli sportelli osserveranno i seguenti orari:
CHIERI: martedì e venerdì con orario 8.30-12.30 solo su appuntamento.
MONCALIERI: mercoledì 9-12 solo su appuntamento; gli altri giorni su appuntamento in base alla disponibilità del personale.
CARMAGNOLA: mercoledì e giovedì con orario 9,00-12,00 solo su appuntamento.

Al fine di ottemperare a quanto previsto dai decreti relativi all’emergenza COVID-19, si precisa che il servizio verrà erogato esclusivamente previo appuntamento telefonico ai seguenti numeri:
CHIERI: 011 94294667 – 011 94294601
MONCALIERI: 011 6930457
CARMAGNOLA: 011 9719055

Per poter erogare la prestazione è indispensabile inoltrare via mail entro le ore 15.00 del giorno precedente l’appuntamento tutti i dati relativi alla pratica richiesta:
- per l’identificazione (microchip): nome, cognome e codice fiscale del proprietario, data nascita della cucciolata, razza, sesso, tipologia pelo e colore pelo dei cuccioli, eventuale nome dei cuccioli.
- per il rilascio del passaporto: nome, cognome e codice fiscale del proprietario e numero di microchip dell’animale, modulo richiesta passaporto (da scaricare dal sito internet aziendale) e ricevuta di pagamento.
agli indirizzi di posta elettronica di:
CHIERI Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
MONCALIERI Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
CARMAGNOLA Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si comunica infine che non verranno rese le prestazioni richieste a chi non rispetterà le misure di prevenzione del contagio, per cui è necessario presentarsi presso gli uffici con mascherina chirurgica, guanti monouso, ecc.).

N.B. presso le sedi di Carignano, Castelnuovo Don Bosco e Poirino tali attività non verranno al momento ripristinate.