Notizie

Informativa e invito all’ “arruolamento” come donatore di plasma ai soggetti guariti dall’infezione da Sars – Covid 2

donatoriplasmaLa terapia con plasma da convalescenti prevede il prelievo del plasma da persone guarite dal Covid-19 e la sua successiva somministrazione (dopo una serie di test di laboratorio, per quantizzare i livelli di anticorpi “neutralizzanti”, e per garantire il più elevato livello di sicurezza per il ricevente) a pazienti affetti da COVID-19, come strumento terapeutico in aggiunta alle terapie standard. 

L’Asl TO5 partecipa, con i propri reparti a uno studio multicentrico regionale per la somministrazione della terapia. Per questo motivo l’azienda sanitaria unitamente alla Conferenza dei Sindaci dei 40 comuni del territorio invitano i pazienti che lo ritengano e senza obbligo alcuno, a contattare i seguenti numeri per donare il proprio plasma:

  • Banca del sangue ospedale Molinette - 011. 6334101 – 011. 6334099
  • Ospedale Infantile Regina Margherita - 011. 3134995 – 011. 3134994
  • Asl Città di Torino (ospedale Maria Vittoria) – 011.4393205 – 011.4393201
  • Ospedale San Luigi Orbassano – 011.9026036 – 011.9026694
  • Asl TO3 (Ospedale Pinerolo) – 0121. 233226
  • AO Santa Croce e Carle CN – 0171. 642534
  • Asl CN1 (Ospedale Mondovì) – 0174 – 677183 – 0174. 677184
  • Asl CN1 (Ospedale Savigliano) – 0172 – 719918
  • Ospedale Cardinal Massaia AT – 0141. 485401 – 0141. 485405

In questo gioco di squadra per debellare il virus, l’Asl invita i pazienti guariti che sono stati ricoverati presso le proprie strutture. I Sindaci invitano, invece, i pazienti guariti a domicilio. E’ importante che tutti i cittadini conoscano i criteri di idoneità per poter donare.

Criteri di Idoneità

Criteri di selezione:

  • Pregressa infezione COVID-19 documentata con tampone naso faringeo positivo
  • Assenza di sintomi da almeno 14 giorni
  • Guarigione documentata con 2 tamponi negativi

Principali criteri di idoneità alla donazione di plasma:

  • Maschi mai trasfusi e femmine mai state in gravidanza mai trasfuse
  • Età 18-60 anni
  • Peso >50 kg
  • Assenza di diabete insulino-dipendente
  • Assenza di epatopatia nota B o C (né convivenza con persona HBV o HCV pos)
  • Non assunzione di antiepilettici, tranquillanti maggiori, antiaritmici, anticoagulanti
  • Assenza di malattie autoimmuni di tipo sistemico (es: lupus)
  • Assenza di cardiopatia ischemica, aritmie gravi
  • Assenza di neoplasie maligne

Dal 1° giugno anche la TO5 nel CUP Regionale

CUP NotizieDa lunedì 1° giugno anche l'Asl TO5 entrerà a far parte del CUP Regionale, il nuovo numero verde al quale rivolgersi è il seguente 800.000.500 con chiamate gratuite sia da rete fissa che da cellulare. 

Il servizio è attivo tutti i giorni, sabato e domenica compresi, dalle ore 8.00 alle ore 20.00, escluse le festività nazionali.

Il passaggio al CUP Regione comporterà la chiusura dei Servizi CUP nelle giornate del 28 e 29 maggio 2020. In questi due giorni non sarà possibile effettuare prenotazioni né trasferire appuntamenti.

Che cosa offre il CUP Regionale

  • tempi di risposta entro 60 secondi nel 90% delle telefonate
  • l‘invio di un sms riepilogativo con gli elementi essenziali dell'appuntamento (prestazione, luogo di effettuazione, data e ora della prenotazione)
  • il servizio di chiamata automatica, qualche giorno prima della prenotazione, per confermare e/o annullare l'appuntamento fissato
  • l'app gratuita "CUP Piemonte" per le prenotazioni online, disponibile sia per Android sia per iOS

Inoltre, all’ingresso principale del Poliambulatorio di Nichelino – Largo delle Alpi – Nichelino è stato collocato un totem dal quale sarà possibile, con tessera sanitaria e ricetta elettronica, prenotare, spostare o annullare visite specialistiche ed esami diagnostici.

Il CUP Regionale, già attivo presso gli Ospedali Mauriziano, San Luigi, Aso Novara e presso le Asl di Biella, Novara VCO e Città di Torino, consente una più ampia offerta di strutture ospedaliere e ambulatoriali, sia della Sanità Pubblica che della Sanità Privata convenzionata, che a regime coinvolgerà tutto il Piemonte.

Stante il perdurare dell’emergenza COVID-19 e la lunga lista di pazienti in attesa di visite /prestazioni con priorità D e P da ricollocare, saranno garantite sul Cup Regionale le prenotazioni di prestazioni specialistiche con priorità U – urgente (da eseguire entro 72 ore) e B – breve (da eseguire entro 10 giorni).

Tutti i cittadini attualmente in lista di attesa saranno presto contattati da operatori Asl per un successivo appuntamento/consulto telefonico.

PROCEDURA SPECIALE LEGATA ALL'EMERGENZA COVID 19

coronavirus1Acquisizione di interesse per formazione di elenchi di MEDICI - INFERMIERI - OSS TECNICO DI LABORATORIO BIOMEDICO - ASSISTENTE SANITARIO - ASSISTENTE SOCIALE - disponibili a prestare attività assistenziale nelle Aziende Sanitarie della Regione Piemonte.

 

Formazione di elenchi di personale del profilo di ASSISTENTE SOCIALE disponibile a prestare attività nei servizi sociali e socio sanitari territoriali delle Aziende Sanitarie della Regione Piemonte a Supporto delle U.S.C.A. mediante contratto di lavoro autonomo/collaborazione coordinata e continuativa.

(scadenza 10 giugno 2020)

Formazione di elenchi di personale INFERMIERISTICO disponibile a prestare attività assistenziale nei servizi territoriali delle Aziende Sanitarie della Regione Piemonte (Infermiere di famiglia o di Comunità U.S.C.A.) mediante contratto di lavoro autonomo/collaborazione coordinata e continuativa.

(scadenza 10 giugno 2020)


finalizzato al potenziamento delle Unità Speciali di CONTINUITA' ASSISTENZIALE - Procedura Speciale di assegnazione incarichi

(avviso aperto, senza scadenza: fino al perdurare dell'emergenza).


  (scadenza 21/05/2020)


  (scadenza 09/05/2020)

  (scadenza 13/05/2020)

 


per personale INFERMIERISTICO (scadenza 20/04/2020)

per personale OPERATORE SOCIO SANITARIO (scadenza 20/04/2020)


per personale MEDICO

per personale INFERMIERISTICO

per personale INFERMIERISTICO (Nuovo bando)


per personale OPERATORE SOCIO SANITARIO

Riapertura sportelli al pubblico per gli animali da affezione

cane e gatto Si comunica che riaprono gli sportelli per gli animali d’affezione limitatamente alle pratiche relative al rilascio dei passaporti e all’identificazione con microchip di cani, gatti e furetti.

Le riaperture riguarderanno le sedi di:
- strada Fontaneto 28 a Chieri  martedì 19 maggio 2020
- via Pastrengo 2 a Moncalieri   mercoledì 20 maggio 2020
- via Donizetti 7 a Carmagnola a data ancora da definire.

Gli sportelli osserveranno i seguenti orari:
CHIERI: martedì e venerdì con orario 8.30-12.30 solo su appuntamento.
MONCALIERI: mercoledì 9-12 solo su appuntamento; gli altri giorni su appuntamento in base alla disponibilità del personale.
CARMAGNOLA: mercoledì e giovedì con orario 9,00-12,00 solo su appuntamento.

Al fine di ottemperare a quanto previsto dai decreti relativi all’emergenza COVID-19, si precisa che il servizio verrà erogato esclusivamente previo appuntamento telefonico ai seguenti numeri:
CHIERI: 011 94294667 – 011 94294601
MONCALIERI: 011 6930457
CARMAGNOLA: 011 9719055

Per poter erogare la prestazione è indispensabile inoltrare via mail entro le ore 15.00 del giorno precedente l’appuntamento tutti i dati relativi alla pratica richiesta:
- per l’identificazione (microchip): nome, cognome e codice fiscale del proprietario, data nascita della cucciolata, razza, sesso, tipologia pelo e colore pelo dei cuccioli, eventuale nome dei cuccioli.
- per il rilascio del passaporto: nome, cognome e codice fiscale del proprietario e numero di microchip dell’animale, modulo richiesta passaporto (da scaricare dal sito internet aziendale) e ricevuta di pagamento.
agli indirizzi di posta elettronica di:
CHIERI Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
MONCALIERI Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
CARMAGNOLA Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si comunica infine che non verranno rese le prestazioni richieste a chi non rispetterà le misure di prevenzione del contagio, per cui è necessario presentarsi presso gli uffici con mascherina chirurgica, guanti monouso, ecc.).

N.B. presso le sedi di Carignano, Castelnuovo Don Bosco e Poirino tali attività non verranno al momento ripristinate.

#IOMICUROACASA

IOMICUROACASA Con l'avvio della fase di ripresa, l'ASL TO5 ha deciso di attivare una raccolta fondi per l'acquisto di apparecchiature tecnologiche e materiale necessario per la Telemedicina. Elettrocardiografi portatili, saturimetri, tablet, per permettere a medici e infermieri di poter effettuare rilevamenti di dati e parametri ai pazienti direttamente attraverso la rete senza che questi si debbano necessariamente recare in ospedale o in ambulatorio.

GRAZIE A TUTTI COLORO CHE VORRANNO SOSTENERE L'INIZIATIVA

L’iniziativa è avviata in accordo con l’assessorato alla Sanità della Regione Piemonte e risponde all’esigenza di tante persone e associazioni che vogliono aiutare la Sanità attraverso donazioni liberali.

Le coordinate bancarie per il bonifico sono le seguenti:

Intestatario del conto

 

ASL TO5

 

Istituto bancario

 

INTESA SANPAOLO Agenzia CHIERI

 

IBAN

 

IT76S0306930360100000046156

 

BIC / SWIFT

 

BCITITMM

 

Causale

 

“Donazione COVID-19, cognome, nome, codice fiscale del benefattore”

 

Qualora il benefattore trasmetta copia del bonifico tramite mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.), verrà inviata una lettera di ricevimento e ringraziamento.

Per informazioni: 335.68.17.209 Claudio Risso

 

Per dare ulteriore slancio alla campagna raccolta fondi, l'ASLTO5 ha attivato, sullo stesso conto corrente e con le stesse motivazioni, anche “GoFundMe”. E’ una piattaforma che si sostiene con la diffusione e la condivisione anche e soprattutto attraverso i canali social e di interazione individuale. E’ un canale specializzato nella ricerca fondi destinati al settore socio-sanitario.

GoFundMe

 

Ringraziando quanti ci stanno supportando, pubblichiamo di seguito i dati delle Donazioni aggiornati al 23 aprile 2020:

  • importo complessivo ricevuto in donazione 369.575,00
  • numero complessivo donatori 1.226

Abbiamo ricevuto inoltre:

  • 4 monitor multiparametrici
  • 1 defibrillatore
  • 1 ventilatore
  • numerose tute tyvek, mascherine, guanti e calzari
  • 20 respiratori

20 respiratori

INCONTRI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA IN EMERGENZA COVID19

IAN imgwpIn attesa di ripartire insieme con gli incontri di accompagnamento alla nascita, le Ostetriche dell’Asl To5 non vi lasciano sole!

L’Asl To5 offre a tutte le donne la possibilità di partecipare a degli INCONTRI DI ACCOMPAGNAMENTO ALLA NASCITA IN VIDEOCONFERENZA sulla piattaforma “zoom video” e vi dà la possibilità di consultare tutto il materiale informativo utile per seguire il percorso sulla piattaforma di medmood, effettuando il login come ospite, con la chiave di accesso “nascita” al seguente link:

https://www.medmood.it/enrol/index.php?id=123368

Per informazioni e iscrizione ai corsi chiamare il:

  • 011-68020611 per i corsi organizzati dal Distretto di Nichelino dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16
  • 011-6824350 per i corsi organizzati dal Distretto di Moncalieri dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16
  • 011-6930593 per i corsi organizzati dall’Ospedale di Moncalieri il mercoledì dalle 13 alle 16
  • 011-94294279 per i corsi organizzati dall’Ospedale di Chieri dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12
  • 011-94293803 per i corsi organizzati dal Distretto di Chieri dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16
  • 011-9719467 per i corsi organizzati dal Distretto di Carmagnola dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16

La realizzazione degli incontri è stata possibile grazie alla preziosa collaborazione con il personale del Centro di Formazione aziendale

 

ADOLESCENTI AL TEMPO DEL CORONAVIRUS

SOSAdolescenticovid19La terza pubblicazione del servizio Psicologia

Essere adolescenti al tempo del Coronavirus non è certamente facile. Tanti aspetti della vita sono cambiati all’improvviso e adattarsi alle novità, soprattutto se “imposte”, non è altrettanto facile, in particolare quando il mondo intero sta affrontando difficoltà estreme come in questo periodo.
Il Servizio di Psicologia dell’Asl TO5, dopo gli opuscoli dedicati a: bambini e genitori (Il Re del virus) e alle persone costrette a casa (Riscoprirsi al tempo del Coronavirus), ha redatto quello destinato agli adolescenti. “Abbiamo pensato di fornire ai ragazzi alcune piccole idee per affrontare questo difficile momento tra noia costante e convivenza forzata”. Ma c’è anche il modo per affrontare la voglia di trasgredire e quella della paura davanti ad un nemico invisibile e del quale si conosce ancora troppo poco.

Un opuscolo semplice, che scorre e si legge bene ma, soprattutto che vuole essere al fianco dei ragazzi per dare risposte positive in vista della ripresa.

#IOMANGIOSANO

aslto5 IOMANGIOSANO

L’attuale situazione di emergenza pandemica dovuta alla diffusione mondiale dell’infezione da nuovo coronavirus ha fatto assumere al Governo italiano delle misure di contenimento per contrastare la diffusione del virus in Italia che prevedono la riduzione degli spostamenti delle persone dalla propria abitazione e il ricorso al lavoro agile (lavoro da casa).

Questo comporta un cambiamento degli stili di vita, in primo luogo per quel che riguarda la possibilità di fare attività motoria, ma anche per il controllo delle abitudini alimentari. Prestare attenzione, anche in questa situazione, al controllo delle abitudini alimentari.

Prestare attenzione, anche in questa situazione, al mantenimento di un equilibrato stile di vita è molto importante per salvaguardare la salute psicofisica.

La S.S. Igiene della Nutrizione dell'ASLTO5 ha preparato un opuscolo con i consigli per un corretto stile di vita.

Fascicolo sanitario Elettronico (FSE) una accesso per tutti i servizi

FSESanità digitale contro il coronavirus

Il Fascicolo sanitario Elettronico (FSE) è un’arma in più contro il coronavirus. A chiederlo è l’Assessorato regionale alla Sanità per rendere più snella la richiesta di documentazione e l’accesso ai servizi sanitari.

Con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) si può infatti attivare il Fascicolo Sanitario Elettronico e usare tanti altri servizi on line, con una sola username e password, da computer, smartphone e tablet senza doversi muovere da casa.

Anche l’ASL TO5, in questo periodo di emergenza, ha avviato servizi on line a favore di coloro che non sono ancora in possesso delle credenziali SPID; ma tali servizi on line hanno carattere di temporaneità e saranno sostituiti al termine dell’emergenza da servizi on line che per poter accedere sarà necessario essere in possesso delle credenziali SPID.

Pertanto, in questo periodo transitorio tutti i cittadini sono invitati a munirsi preventivamente delle credenziali SPID che non consentiranno solo di accedere ai servizi on line dell’ASL TO5 ma a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione.

Per ottenere le credenziali necessarie, si possono seguire le istruzioni indicate al link riportato di seguito.
https://www.regione.piemonte.it/web/temi/sanita/ricetta-dematerializzata-disponibili-faq

o consultare la pagina sul Fascicolo Sanitario Elettronico del sito web dell' ASLTO5

RISCOPRIRSI AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

imgRiscoprirsiaitempiCVEsercizi creativi per piccoli momenti di benessere psicofisico

  • Stiamo vivendo un periodo difficile; gli eventi legati alla diffusione del nuovo COVID-19 hanno portato cambiamenti profondi nel nostro modo di gestire la vita quotidiana ed i contatti con i nostri cari.
  • Di fronte ad una minaccia invisibile e continua, e legati all’obbligo di restare nelle nostre case per un lungo periodo, ciascuno di noi sperimenta un modo diverso e personale di reagire.
  • Vediamo insieme alcune delle possibilità di reazione: il punto comune a tutte è che la nostra mente non sa dove posarsi e cerca degli appigli per ricreare una vita normale dentro le mura domestiche, nello sforzo di dimenticare la situazione al di fuori.
  • Il tipo “faccio tutto io”
  • Il tipo “modalità risparmio energetico”
  • Il tipo “altalenante”
  • Il tipo “super social”
  • Il tipo “verso il dopo”

Che tu sia un tipo o l’altro, va bene. Questo è il tuo modo di reagire! E se vivi momenti di difficoltà, abbiamo preparato per te un percorso con alcuni semplici esercizi che speriamo potrà regalarti un momento di serenità e aiutarti ad ascoltare ciò che la tua mente ha da offrirti anche in questo momento difficile.

Se ti senti pronto, iniziamo!

L’équipe del Servizio di Psicologia dell’Asl To5