Comitato Unico di Garanzia (CUG)

Il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni (C.U.G.) è previsto dalla Legge 183 del 2010, all'art. 21 e le sue modalità di funzionamento sono disciplinate dalle linee guida di cui alla Direttiva del 4.3.2011 emanata dal Dipartimento della Funzione Pubblica e dal Dipartimento per le Pari Opportunità.

In ASL TO5 è stato costituito con Deliberazione del Commissario  n. 523 del 26/10/2011.

Il C.U.G. si afferma come soggetto del tutto nuovo che  assume tutte le funzioni che la legge e i contratti collettivi attribuivano ai Comitati per le Pari Opportunità ed ai Comitati Paritetici sul Fenomeno del Mobbing. Il C.U.G. esplica le proprie attività nei confronti di tutto il personale, dirigente e non dirigente.

Si tratta di un intervento di semplificazione e razionalizzazione che in generale raggiunge un maggior numero di obiettivi, rafforzando le tutele dei Lavoratori non solo in tema di genere ma anche contro qualunque forma di violenza morale o psicologica e di discriminazione diretta od indiretta in relazione all'età, all'orientamento sessuale, alla razza, all'origine etnica, alla disabilità, alla religione ed alla lingua.

Inoltre favorisce l'ottimizzazione del lavoro e l'efficienza delle prestazioni all'interno di un clima organizzativo caratterizzato dal rispetto dei principi di parità e dalla semplificazione organizzativa con la riduzione dei costi indiretti di gestione.

Il CUG si prefigge i seguenti scopi (Mission):

  • assicurare parità e pari opportunità di genere, garantendo l'assenza di qualsiasi forma di violenza morale o psicologica e di discriminazione relativa al genere, all'età, all'orientamento sessuale, alla razza, all'origine etnica, alla disabilità, alla religione ed alla lingua;
  • favorire l'ottimizzazione della produttività, migliorando l'efficienza delle prestazioni lavorative, anche attraverso la realizzazione di un ambiente di lavoro caratterizzato dal rispetto dei principi di pari opportunità, di benessere organizzativo e di contrasto di qualsiasi orma di discriminazione e di violenza morale o psichica nei confronti del Personale;
  • razionalizzare e rendere efficiente ed efficace l'organizzazione della Pubblica Amministrazione anche in materia di pari opportunità, contrasto alle discriminazioni e benessere dei Lavoratori e delle Lavoratrici.

Compiti

Il C.U.G. esercita compiti propositivi, consultivi e di verifica, nell'ambito delle competenze allo stesso demandate ai sensi dell'art. 21 della Legge 183/2010, in forza di leggi, contratti collettivi od altre disposizioni che in precedenza appartenevano ai Comitati per le Pari Opportunità ed ai Comitati Paritetici sul Fenomeno del Mobbing.

Con la successiva  Direttiva del  25.3.2011, la Presidenza del Consiglio dei Ministri ha emanato le Linee Guida sulle modalità di funzionamento dei Comitati Unici di Garanzia.

Si tratta di un nuovo Organismo per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni, la cui costituzione rappresenta un adempimento obbligatorio per le Pubbliche Amministrazioni, che recepisce i princìpi più volte enunciati dalla legislazione comunitaria circa l'ampliamento delle garanzie da rivolgere oltre che alle discriminazioni legate al genere, anche ad ogni altra forma di discriminazione, diretta od indiretta, che possa discenderedai diversi fattori di rischio legate alle condizioni di lavoro.

Composizione

In accordo con le linee guida ministeriali, il C.U.G. ha composizione paritetica ed è formato da componenti designati da ciascuna delle organizzazioni sindacali rappresentative e da un pari numero di rappresentanti dell'Amministrazione, nonché da altrettanti componenti supplenti, assicurando nel complesso la presenza paritaria di entrambi i generi.

Per ogni componente effettivo è previsto un supplente.
Il C.U.G. è presieduto da un Presidente nominato dalla Direzione Generale.

In ASL TO5 è  stata designata quale  Presidente del C.U.G. la dottoressa Chiara Rivetti, che risulta essere in possesso di adeguate attitudini, intendendo per tali le caratteristiche personali, relazionali e motivazionali.

Il suddetto Comitato rimarrà in carica quattro anni epertanto sino al 26 ottobre 2015.

Contatti:

Presidente: dott.ssa Elena Gelormino

Indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 01194294684

Segreteria CUG: dott.ssa Ivana Guadagnin

Indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Tel. 0116806861