A.S.L. TO5 Azienda Sanitaria Locale di Chieri, Carmagnola, Moncalieri e Nichelino
 
collegamento a Pagamento On-line
Collegamento a referti on-line
Info Telefoniche: 8488-70960
Link a Regione Piemonte
Link al Portale SistemaPiemonte

AREA RISERVATA

Per accedere, clicca qui per passare a SSL






Home > Tessera Sanitaria Carta Nazionale Servizi

Carta Nazionale dei Servizi

Attivazione Delega F.A.Q.

Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi

A partire dal mese di dicembre 2011, viene estesa anche alla Regione Piemonte l'emissione delle TS-CNS (Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi) in occasione del rinnovo delle tessere sanitarie in scadenza, come previsto dal comma 15 dell'articolo 11 del D.L. 31 maggio 2010, n.78.
La nuova Tessera Sanitaria, riconoscibile per la presenza del microchip e del Logo della Regione Piemonte, svolgerà anche la funzione di Carta Nazionale dei Servizi (CNS) per l'accesso in rete ai servizi messi a disposizione della Pubblica Amministrazione tramite internet, garantendo sicurezza e privacy.
Ecco come di presenterà  la nuova Tessera Sanitaria.

La nuova Tessera Sanitaria
La Carta Nazionale dei Servizi ha le dimensioni di una carta di credito ed è strettamente personale. Come già la Tessera Sanitaria, è valida dal momento della sua emissione (senza bisogno di alcuna attivazione) come:

  • Tessera Sanitaria
  • Tessera Europea di Assicurazione Malattia -TEAM - retro tessera - valida per l'assistenza sanitaria in tutti i paesi dello spazio economico europeo
  • Codice Fiscale

La Carta Nazionale dei Servizi è però innovativa rispetto alla Tessera Sanitaria poiché è dotata di un microprocessore (microchip) che contiene un certificato elettronico che consente di essere riconosciuti in rete con certezza della propria identità, garantendo così massima sicurezza e totale privacy. Questo consentirà una nuova e più veloce interazione tra Cittadino e Pubblica Amministrazione. Per utilizzare il certificato elettronico contenuto nella CNS sarà necessario attivare la carta, richiedendo il codice di accesso personale (PIN) presso uno degli sportelli abilitati.
Una volta richiesta l'attivazione della CNS e ottenuto il PIN, grazie a una tecnologia che garantisce l'identificazione sicura in rete, sarà possibile usufruire dei servizi digitali offerti dalla pubblica amministrazione regionale e nazionale attraverso Internet.
Questi servizi riguarderanno principalmente la sanità, gli enti locali, la scuola, la fiscalità locale, la mobilità e nello specifico consentiranno di effettuare: la richiesta di certificazioni e prestazioni, pagamenti sicuri dei servizi pubblici, l'accesso ai referti medici, la consultazione della propria storia sanitaria nell'ottica della continuità delle cure, la scelta e revoca del medico, la verifica della propria posizione nell'elenco annuale degli assistiti con diritto all'esenzione da reddito dal pagamento del ticket sulle prestazioni, ed altri ancora.
La CNS va pertanto conservata con cura ed esibita per tutte le operazioni richieste al Servizio Sanitario Regionale e Nazionale o nel caso ci si debba recare all'estero.

Attivazione della Carta Nazionale dei Servizi
Per accedere ai servizi interattivi disponibili on-line sarà necessario richiedere un codice di accesso personale (PIN), recandosi con la Carta Nazionale dei Servizi e con un documento di identificazione presso uno degli sportelli abilitati al rilascio. La procedura di richiesta PIN è necessaria a garantire la privacy del cittadino, in modo da permettere l'utilizzo della CNS solamente a chi ne sia effettivamente il titolare.
La richiesta del PIN necessario per accedere ai servizi on line può essere effettuata in qualsiasi momento successivo al ricevimento della Carta.
Anche se non viene richiesto il PIN, la Carta non scade.

Ecco i  punti di attivazione della Carta a cura dell'ASL TO5.
Attenzione: i cittadini piemontesi in possesso della nuova Carta Nazionale dei Servizi potranno procedere all'attivazione della tessera a partire da luglio 2012.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti, consultare il sito:
http://www.regione.piemonte.it/sanita

E' necessario sapere che con il termine "Richiedente" si intende il soggetto fisico che richiede all'Asl TO5 l'attivazione della TS-CNS.
Inoltre, con il termine "Titolare" si intende il soggetto a cui viene rilasciata la TS-CNS.

Questa è la  procedura per l'attivazione della TS-CNS da svolgersi a cura del Titolare qualora coincida con il Richiedente.

Ricordiamo che per il Titolare è possibile attivare la Carta Nazionale dei Servizi anche tramite delega nel caso sia impossibilitato - per motivi di salute, perchè minore, perché tutelato - a presentarsi personalmente presso uno degli sportelli di attivazione. Per garantire la massima trasparenza della procedura e allo stesso tempo tutelare gli interessati contro possibili azioni fraudolente, sarà necessario seguire un iter preciso e obbligatorio così come pubblicato in questo stesso sito.

Il Titolare, una volta giunto a casa dopo aver attivato la TS-CNS presso il punto di attivazione, per poter verificare il corretto funzionamento della propria TS-CNS deve disporre di una postazione internet, di un lettore di "smart card" ed installare il software di gestione della TS-CNS.
Questo software di gestione della TS-CNS è per ora disponibile solo nel caso di utilizzo del sistema operativo Microsoft Windows. Qui potete scaricare il software per Sistema Operativo a 32 bit, per Sistema Operativo a 64 bit, e le relative istruzioni.

Precisiamo, infine, che nel caso il cittadino provenga da un'altra Regione italiana ed acquisisca la residenza, o il domicilio, in un comune ricompreso nell'ambito territoriale della ASL TO5 della Regione Piemonte, è necessario si rivolga agli sportelli della nostra ASL di assistenza - dove si effettua la scelta del medico o pediatra - per richiedere la nuova TS-CNS regionale.

In  questa pagina troverete altri chiarimenti, alcuni link utili e documentazione in materia di Carta Nazionale dei Servizi.

 

ultimo aggiornamento: 11/04/2014 10.15.08