A.S.L. TO5 Azienda Sanitaria Locale di Chieri, Carmagnola, Moncalieri e Nichelino
 
collegamento a Pagamento On-line
Collegamento a referti on-line
Info Telefoniche: 8488-70960
Link a Regione Piemonte
Link al Portale SistemaPiemonte

AREA RISERVATA

Per accedere, clicca qui per passare a SSL






Home > RSA Latour

La Residenza Latour

Moncalieri - S.da Revigliasco, 7 - 10024

Tel. 011/64.88.5  Fax 011/64.88.521

 pagina in aggiornamento per l'entrata in vigore della DGR n. 85-4287 del 2 agosto 2013 e smi
 

La Struttura

La Residenza Latour, ubicata sulla collina moncalierese, è composta da un edificio che si sviluppa su quattro piani; può ospitare fino a 120 anziani non autosufficienti, di cui 15 affetti da morbo di Alzheimer e patologie correlate, in regime residenziale, oltre che 30 anziani non autosufficienti, di cui 20 affetti da Morbo di Alzheimer e patologie correlate, in regime diurno.
Le camere di degenza, tutte attrezzate per un massimo di 2 posti letto, sono dotate di anticamera e servizio igienico interno attrezzato per disabili.
La struttura è provvista di un ampio parco esterno arredato, che assicura all'utente confortevoli passeggiate all'aria aperta, e di un panoramico solarium. Agli utenti affetti da morbo di Alzheimer sono riservate particolari aree esterne attrezzate, ove gli spazi verdi sono stati creati appositamente per preservare l'incolumità del paziente, selezionando con cura ogni tipo di vegetazione e delimitandone i percorsi obbligatori.
La struttura si trova all'interno di una buona rete di pubblici trasporti e, nelle immediate vicinanze,sono presenti parcheggi gratuiti.
 
 

La tipologia dei servizi offerti

La Residenza Latour offre ai propri utenti i seguenti servizi: 

Ricoveri in regime residenziale:

  • a tempo indeterminato, nei casi in cui non è più attuabile il mantenimento dell'anziano non autosufficiente al proprio domicilio;
  • a tempo determinato: è il cosiddetto "Ricovero di Sollievo", rivolto ad offrire un supporto temporaneo alle famiglie che si occupano a domicilio di anziani non autosufficienti

Ricoveri in regime diurno dal lunedì al venerdì, escluse le festività infrasettimanali. L'utente ha facoltà di scelta degli orari di ingresso e di uscita, articolati in due fasce orarie:

  • Ingresso: 08.00 - Uscita: 18.00
  • Ingresso: 08.30 - Uscita: 18.30
 

Criteri per l'ammissione alla residenza

  • Residenza all'interno del territorio dell'ASL TO5.
  • Età superiore ai 65 anni.
  • Condizioni di non autosufficienza valutate dalla competente Unità di Valutazione Geriatrica (U.V.G.) dell'ASL TO5.
  • Necessità di cure ed assistenza ad alta valenza sanitaria e socio-assistenziale non più attuabili al domicilio dell'anziano, nemmeno con il ricorso alle cure domiciliari del territorio.
  

Come si accede

L'anziano, o il familiare o tutore, o chi se ne fa carico, deve rivolgersi all'Ente Gestore dei Servizi Socio Assistenziali di appartenenza (a seconda del Distretto di residenza: C.I.S.A. 31 Carmagnola; C.I.S.S.A. di Moncalieri; C.S.S.A.C. di Chieri; C.I.S.A. 12 Nichelino).
In tale sede verranno consegnati il modulo della domanda di valutazione geriatrica, da compilarsi a cura dell'utente o di chi ne fa le veci, e una scheda sanitaria, da compilarsi a cura del medico curante dell'anziano. L'assistente sociale compilerà il modulo di rilevazione sociale. Successivamente la suddetta documentazione sarà consegnata alla segreteria dell'U.V.G. del Distretto, che ne curerà il protocollo. Una prima valutazione del bisogno e del disagio dell'anziano e del suo contesto familiare viene effettuata congiuntamente dal Distretto e dall'Assistente Sociale.
I dati della valutazione verranno inseriti nella scheda di valutazione geriatrica multidimensionale; con tale scheda l'U.V.G. valuterà il paziente e, dopo aver assegnato, secondo criteri e standard stabiliti dalla normativa vigente in materia, un punteggio di non autosufficienza, predispone un progetto di inserimento dell'utente, in regime residenziale-definitivo o temporaneo- e/o diurno.
L'esito della valutazione viene quindi comunicato alla Struttura Assistenza Sanitaria Territoriale (A.S.T.) dell'ASL to5, che inserirà, in base al punteggio assegnato, il nominativo dell'utente nelle graduatorie uniche aziendali. L'A.S.T., che gestisce le graduatorie e le relative liste d'attesa per l'intero territorio aziendale, convocherà, quindi, direttamente i pazienti non appena si renderà disponibile un posto, in base alla graduatoria, e comunicherà alla segreteria U.V.G. dei distretti il nominativo dello stesso. A questo punto, in accordo con la Direzione Amministrativa della Residenza Latour, se prescelta per l'inserimento, viene programmato il ricovero dell'anziano. Per quanto concerne il "Ricovero di sollievo" presso la RSA Latour, l'utente seguirà la suddetta procedura, con la differenza che sarà convocato direttamente dal Distretto di zona appena risulta disponibile un posto presso la Residenza.
 
 

Documentazione per l'accesso

All'ingresso in Residenza, l'utente deve avere con sé:
  • documento d'identità valido;
  • codice fiscale;
  • tessera sanitaria;
  • ricevuta di versamento di cauzione pari a n° 1 mensilità (esclusi i casi di Ricovero di sollievo);
  • ricevuta di versamento anticipato della retta mensile;
  • eventuali attestati per il godimento dell'esenzione ticket;
  • documentazione clinica recente;
  • elenco capi di abbigliamento personali;
  • elenco oggetti preziosi affidati in custodia.
 

Dimissioni

Qualora l'utente intenda dimettersi volontariamente per tornare in famiglia o trasferirsi presso altra struttura, deve essere dato preavviso all'amministrazione almeno 15 giorni prima, salvo corrispondere in alternativa una somma corrispondente ai giorni di mancato preavviso. Sono fatti salvi i casi documentati di emergenza.
 
Per scaricare il modulo per le dimissioni cliccare qui
 
 

I costi/la retta giornaliera

  • L'ASL to5 garantisce il pagamento della quota parte di spettanza sanitaria;
  • La quota parte alberghiera della retta giornaliera - applicata nella stessa misura e con le stesse modalità anche ai ricoveri a tempo determinato - è a carico del singolo utente che, se non in grado di provvedervi, dovrà tempestivamente dichiararlo al fine di ottenere le integrazioni economiche necessarie da parte degli Enti territorialmente competenti, titolari delle funzioni socioassistenziali;
  • L'utente si impegna a corrispondere all'ASL to5, in modo puntuale, entro il giorno 10 di ogni mese, la retta mensile anticipata relativa ai servizi;
  • All'atto dell'ammissione in struttura, a titolo di cauzione sul pagamento delle rette mensili, l'utente dovrà versare una somma corrispondente ad una mensilità intera; tale somma verrà restituita al termine del servizio. In caso di frequenza part-time dei centri diurni, la somma è ridotta del 50%; nei casi di ricovero a tempo determinato (Ricovero di sollievo) tale somma non è dovuta in cauzione.
  • In caso di assenza per ricovero in ospedale, la quota a carico dell'utente per i giorni di ricovero sarà decurtata nel primo versamento successivo. É garantito il mantenimento del posto letto.
 
Per consultare le rette in vigore cliccare qui di seguito Rette in vigore
 
 

Orari visite

Tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00 (previa identificazione presso la reception). Le visite sono consentite anche durante l'orario dei pasti.
 

 

ultimo aggiornamento: 30/09/2013 11.28.17